Psst...

Do you want to get language learning tips and resources every week or two? Join our mailing list to receive new ways to improve your language learning in your inbox!

Join the list

Italian Recordings

pawcioors
559 Words / 0 Comments
[ Show Text ]

Recordings

  • Short text in Italian ( recorded by Mbarile ), Piemontese

    Download Unlock
    Corrected Text
    more↓

    Da quando ho finito la scuola, le mie giornate sono scandite da piccoli riti ed attività delle quali ormai non posso più fare a meno. Molto spesso, durante la settimana, mi sveglio alle 8.00 del mattino, apro gli occhi ed inizio la giornata con il mio primo rito mattiniero: un bel sorriso. Ho scoperto che, sorridendo subito appena svegli, tutti i pensieri negativi vanno via ed incomincio la giornata nel modo migliore. Tiratomi giù dal letto, indosso ciabatte e vestaglia e mi dirigo verso la finestra, sperando di trovare fuori un bel sole caldo ed avvolgente. Apro le persiane ed accendo la radio: con un po' di musica tutto è più allegro.

    Successivamente mi lavo la faccia e mi dirigo in cucina per il secondo rito importante della mattinata: la colazione. In Italia la colazione è fondamentale! E per me in particolar modo; appena sveglia, ho bisogno, per mettermi all’opera, quantomeno di un caffè. Adoro l’odore del caffè appena fatto, il rumore che la caffettiera fa, mentre risale dalla caldaia; sembra quasi una melodia.

    Solitamente prendo un caffelatte con dei biscotti o con fette biscottate e miele, ma in realtà a volte prediligo una bella tazza di tè verde con uno yogurt. Appena finito, vado a lavarmi, vestirmi e sistemarmi: la giornata, a quel punto, ha veramente inizio.

    Come ogni ragazza italiana e non, perdo moltissimo tempo a ragionare sull’outfit giusto da poter indossare. Controllo gli abbinamenti per colori e stili, finché non trovo qualcosa che, quel giorno, si adatti al mio umore e mi faccia sentire a mio agio.

    Finita quest’ardua impresa, prendo le chiavi di casa, quelle della macchina ed esco.

    Solitamente vado all’università dove mi aspettano i miei colleghi ed insieme assistiamo alle lezioni della giornata. Fra una radice quadrata, una derivata ed un integrale, la mattina passa senza che me ne accorga ed è già ora di pranzo. Alle 12.45 circa rientro a casa e preparo qualcosa da mangiare; della pasta o una piadina o ancora un’insalata. Terminato il pasto sono pronta per l terzo rito della giornata: il relax pomeridiano.

    Questa fase per me è fondamentale e dura circa un paio di ore, di solito fino alle 15, momento in cui prendo un caffè e si ricomincia con il lavoro. Al pomeriggio sono numerose le attività che devo e potrei svolgere ma ciò dipende strettamente dalla giornata. Delle volte ho da studiare, altre mi dedico a scrivere o altre ancora impartisco ripetizioni.

    Sicuramente la cosa che preferisco è dedicare il mio tempo alla pittura: purtroppo non sempre ne ho la possibilità, ma posso assicurare che questa attività mi calma più di una dozzina di tazze di camomilla prese consecutivamente.

    Quando si avvicina sera mi chiama mia mamma, che abitando in un’altra città rispetto alla mia ci tiene a sentirmi ogni giorno. Parlo un po’ con lei, ci raccontiamo della giornata passata e di quello che è successo, programmiamo una cena e poi ognuna va a preparare.

    Dopo aver cenato, adoro guardare la tv, soprattutto se va in onda qualche film che reputo interessante o un documentario come quelli di Alberto Angela. Alle 23 il sonno comincia a farsi avanti, quindi spengo tutto e mi sdraio a letto.

    Sotto le coperte, chiudo gli occhi, abbraccio il cuscino e facendo un bel respiro profondo e un bel sorriso mi addormento sperando che l’indomani sia una giornata altrettanto bella.

anitom
154 Words / 0 Comments
[ Show Text ]

Recordings

  • Directed writing 1A ( recorded by AndreaCear ), unspecified accent

    Download Unlock
    Corrected Text
    more↓

    L’estate scorsa nel mese di luglio sono andato a Napoli nel Sud d’Italia per festeggiare il compleanno della mia ragazza, Lucia, che aveva (compiuto) diciotto anni. Ho soggiornato in un ostello nel centro della città. Era comodo e non troppo costoso.

    Il giorno della festa, mi sono alzato presto, sono andato nei negozi e comprato un regalo per Lucia e anche una bottiglia di prosecco per la festa. Ho scelto un libro di cucina, perché Lucia ama cucinare.

    La festa è stata ottima - ho mangiato un sacco e ho bevuto il prosecco. Ho ballato tutta la serata e mi sono fatto molti nuovi amici. L'unica cosa che non mi è piaciuta è che la musica era troppo forte, quindi è stato difficile parlare con i miei amici italiani.

    Questa estate Lucia e due amici verranno in Scozia. Visiteremo Glasgow ed Edimburgo e andremo a un festival di musica. Spero che farà bel tempo e che potremo divertirci insieme.

heppy2002
1 Words / 0 Comments
[ Show Text ]

Recordings

original001
3 Words / 1 Comments
[ Show Text ]

Recordings

sevenlang
197 Words / 2 Comments
[ Show Text ]

Recordings

Niropit
6 Words / 0 Comments
[ Show Text ]

Recordings

  • Amore ( recorded by marcod ), Northern

    Download Unlock
    Corrected Text
    more↓

    Come sta il mio cuore ?

franber
67 Words / 0 Comments
[ Show Text ]

Recordings

robertoriaco
91 Words / 3 Comments
[ Show Text ]

Recordings

  • Frase italiane ( recorded by dero90 ), Venetian

    Download Unlock
    Corrected Text
    more↓

    Si ferì cercando di riparare da solo il cancello.

    Passale il cavatappi che apriamo finalmente quella bottiglia di vino francese.

    Ti servirà un chiodo per appendere quel quadro.

    Mi è venuta un'idea un po' matta.

    Sto eseguendo un dipinto molto importante e gradirei non essere disturbato.

    La carne era appesa a un gancio per la frollatura.

    La polizia ha circondato la casa dove si sono barricati i terroristi.

    Lo sviluppo dell'applicazione richiederà due mesi.

    Non dimenticherò mai il giorno in cui l'ho conosciuta.

    Pietro prese l'asciugamano dal gancio accanto alla doccia.

Coffeemachtspass
88 Words / 2 Comments
[ Show Text ]

Recordings

  • Eugenio Montale: Non chiederci la parola che squadri da ogni lato ( recorded by giulio ), Toscano

    Download Unlock
  • Eugenio Montale: Non chiederci la parola che squadri da ogni lato ( recorded by Roclam ), standard, Northern Italy

    Download Unlock
mfaulkner
41 Words / 0 Comments
[ Show Text ]

Recordings

Overview

To make a new Audio Request or Script Request, click on Make a Request at the top of the page.

To record or transcribe for users learning your language, click on Help Others at the top of the page.

Recording and transcribing for other users will earn you credits and also move your own Requests ahead in the queue. This will help you get your requests recorded and/or transcribed faster.

Sponsored Links